Allenare il corpo, allenare la mente

LA GESTIONE DELLA FATICA COME PALESTRA DI VITA: NELLO SPORT, SUL LAVORO O PER LO STUDIO.

Gli sport di resistenza, e soprattutto quelli di resistenza estrema, stanno allargando in maniera esponenziale il loro numero di appassionati. La corsa sulle lunghe distanze in particolare è ormai anche un fenomeno sociale: tutti corrono!

Da dove viene tutto questo successo? È perché, come sappiamo, gli sport di resistenza stimolano la produzione di endorfine, che danno una forma di dipendenza (sana!) per cui più si corre e più si desidera correre? O perché si può correre per quanto e quando vogliamo o possiamo? Questo libro ci insegna a non fermarci all’apparenza.

Questo non è un manuale di sport in senso stretto: non dà tabelle miracolose di allenamento, ma indica gli elementi fondamentali dai quali partire e sui quali lavorare per intraprendere e portare a termine con successo e quindi con soddisfazione un percorso faticoso. In gara come nella vita. Con la gestione della fatica fisica infatti si impara a rafforzare la nostra capacità di affrontare i momenti di difficoltà mentale o psicologica.

Questo è quindi un libro dal doppio binario: è una guida per ottimizzare l’impegno e ottenere il risultato migliore, che anche insegna ad allargare lo sguardo e a prendere coscienza delle proprie forze e capacità non soltanto fisiche.”

Demetra, 2020, p. 174

L’AUTORE

Nicola Pfund, atleta di triathlon oltre che giornalista sportivo, scrittore e insegnante, con questo libro allarga gli orizzonti della corsa a un ambito non solo sportivo o di benessere psico-fisico, ma esistenziale.

Acquistalo online!

amazon.it

ibs.it

libreriauniversitaria.it

macrolibrarsi.it